Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

1° kyo (DAI ICHI KYO)

DE-ASHI-BARAI

DE-ASHI-BARAI (Sgambetto al piede avanzante)
Il De-ashi-barai consiste nello spazzare lateralmente il piede avanzante di Uke, nel preciso momento il cui egli sta passando il peso del suo corpo dalla gamba arretrata a quella avanzante. Squilibrio laterale. 

HIZA-GURUMA

HIZA-GURUMA (Trattenuto ruotato al ginocchio)
Lo Hiza-guruma consiste nel provocare la caduta di Uke bloccando il movimento in avanti della sua gamba, opponendo l’ansa del piede di Tori sotto la rotula del ginocchio di Uke e forzando la rottura del suo equilibrio. Squilibrio avanti laterale

SASAE-TSURIKOMI-ASHI

SASAE-TSURIKOMI-ASHI (Sgambetto alla caviglia)
Il Sasae ha affinità di esecuzione con lo Hiza-guruma, ma la distanza è ravvicinata. Si determina la caduta di Uke bloccando il suo movimento in avanti con opposizione di piede alla caviglia. Squilibrio avanti laterale.

UKI-GOSHI
 

UKI-GOSHI (Colpo d’anca con presa alla cintura)
Lo Uki-goshi consiste nel proiettare Uke per mezzo di presa in cintura, con rotazione assiale di Tori. Squilibrio avanti.

O-SOTO-GARI

O-SOTO-GARI (Sgambetto indietro al polpaccio)
L’O-soto-gari è una vera e propria grande falciata di gamba all’indietro con il determinante concorso di azione di anca e di braccia. Squilibrio indietro laterale.

O-GOSHI
 

O-GOSHI (Grande colpo d’anca con presa alla scapola)
Molto simile all’Uki-goshi, si differisce solamente nella fase del Kake perché applicandolo su un avversario che resiste, bisogna entrare con le gambe flesse davanti a quelle di Uke. Poi distendendo le gambe e flettendo contemporaneamente il busto in avanti. Squilibrio avanti.

O-UCHI-GARI

O-UCHI-GARI (Falciata interna al polpaccio)
Lo O-uchi-gari è una piccola tecnica, nel senso che non c’è una grande proiezione come per gli altri colpi, ma è ugualmente di grande effetto. Può essere effettuato sia che Uke si trovi sulla difensiva (jigo-tai) sia quando è in movimento per venire avanti. Squilibrio indietro laterale.

SEOI-NAGE

SEOI-NAGE (Braccio in spalla)
Ippon-seoi-nage viene eseguito passando il braccio sotto l’ascella di Uke, serrando il braccio di Uke tra l’omero e l’avambraccio.
Morote-seoi-nage si esegue senza modificare le prese al judogi. Tori, ruotando, porta il suo avambraccio sotto l’ascella di Uke.
Eri-seoi-nage si esegue con la presa alla manica e al bavero sullo stesso lato e si prosegue come per il morote.
Squilibrio avanti.