Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

Ju-No-Kata

Norme preliminari per l'esecuzione del
JU-NO-KATA


Il JU-NO-KATA, per la dolcezza e l'armonia delle sue figurazioni, per la continuità delle azioni che si svolgono dall'inizio alla fine delle tre serie di cinque movimenti che lo accompagnano, è quello che maggiormente esprime l'essenza tecnica, l'estetica, l'arte del movimento del judo, e che ne fa uno dei più belli dei vari Kata. Non comportando cadute può essere eseguito in qualsiasi luogo e praticato da tutti fino a tarda età.
Le sequenze di tutte e quindici le azioni del Ju-No-Kata sviluppano attivamente il senso di schivata, di combinazione, di contrattacco, tanto da farne un ausilio tecnico basilare per la pratica attiva del Judo. La sua esecuzione, seppure particolarmente curata dalle sezioni femminili di Judo che lo praticano senza distinzione di grado, è particolarmente raccomandata, al Kodokan di Tokio, ai judoka cinture nere.

Nell'esecuzione di questo Kata conviene insistere sulla necessità di adottare un ritmo molto lento, continuo, uniforme, che metta bene in evidenza la fluidità degli spiazzamenti e la sistematica non resistenza dei gesti.