Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

Judo

SUDDIVISIONE TECNICA DEL JUDO

Nage-waza     nage=lanciare e waza=tecnica =>tecniche di proiezione
  Taki-waza   taki=proiezione eretta => proiezioni eseguite dalla posizione eretta
    Te-waza te=mano => tecniche dei movimenti di mano
    Koshi-waza koshi=tronco => tecniche dei movimenti del tronco
    Ashi-waza ashi=gamba o piede => tecniche dei movimenti di gamba
Sutemi-waza     sutemi=caduta volontaria => proiezioni eseguite da caduta volontaria
  Masutemi-waza   masutemi=caduta sul dorso => proiezioni eseguite da caduta sul dorso
  Yokosutemi-waza   yokosutemi=caduta sul fianco => proiezioni eseguite da caduta sul fianco
Katame-waza     katame=fermare al suolo, controllare => tecniche di immobilizzazione
  Osae-waza   osae=tenere, fermare => tecniche delle immobilizzazioni
  Shime-waza   shime=soffocamento => tecnica per far perdere i sensi con compressione alla gola
  Kansetsu-waza   kansetzu=giuntura => tecnica per procurare slogature o fratture alle giunture
Ate-waza     ate=colpire => tecniche di attacco ai punti vitali, intesa a colpire, rompere, spingere, premere, calciare i punti vitali del corpo del’avversario con il pugno, con il taglio delle mani, con l’estremità delle dita, con i gomiti, con le ginocchia, con la pianta dei piedi e con i talloni, per causare dolore, rendendolo inoffensivo ed eventualmente sino ad ucciderlo
  Ude-ate   ude=braccio => tecnica di colpire con il braccio
  Ashi-ate   ashi=piede => tecnica di colpire con i piedi

UKE=colui che subisce la tecnica
TORI=colui che esegue la tecnica

Bibliografia
Da cintura bianca a cintura nera - Nozioni di judo e di arti marziali  di Tommaso BETTI-BERUTTO
Edizione privata 'Centro Judoista Sakura' - Roma 1981