Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

I Kata

Randori-no-Kata
Comprende il Nage-no-Kata e il Katame-no-Kata, una selezione delle tecniche della lotta in piedi e a terra, e come tutti i kata rappresenta uno studio delle difesa e dell'attacco.

Kime-no-Kata
Rappresenta la tecnica degli atemi, l'arte di colpire, di vincere un avversario armato di coltello o di spada.

Kodokan-Goshinjutsu
E' il moderno sintetico metodo per lo studio dell'arte dell'utilizzo dello judo per autodifesa. E' stato appositamento studiato dal Kodokan per sostituire il vecchio Kime-no-Kata.

Ju-no-Kata
Si esegue molto lentamente e, come dice la parola ju, con la massima cedevolezza. E' anche un eccellente esercizio di educazione fisica per i bambini, le donne e le persone anziane.

Koshiki-no-Kata
Mostra la parte artistica dello judo. Il maestro Kano volle mantenere la pratica di questo kata dell'antico ju-jutsu, a ricordo e omaggio del suo maestro della scuola di Kito. In questo kata necessario immaginare come se Tori e Uke fossero delle pesanti armature di samurai. Questo spiega i loro speciali atteggiamenti nel camminare e nelle cadute.

Itsuku-no-Kata
Anche questo kata fa parte del patrimonio artistico dello judo. Comprende cinque movimenti senza nome che rappresentano il flusso e il riflusso delle onde del mare.