Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

Katame-no-Kata 3 serie

Ude-Garami

Ude-Garami

Tori ed Uke rifanno gli stessi movimenti preliminari che hanno fatto per Kesa-Gatame. Tori si porta in posizione vicina e poi a contatto di Uke,  prende con la mano dx il polso dx di Uke, pollice interno, e con la mano sx l'avambraccio dx, pollice esterno, solleva il braccio e lo posa al suo fianco sx. Allora Uke alza il suo braccio sx per afferrare il bavero sinistro di Tori, e questi con la sua mano sx lo prende, pollice esterno, allargandolo verso sx poi si piega in avanti, passa il suo braccio dx sotto il sx di Uke per prendere il proprio polso sx e blocca il braccio sx di Uke a terra ad angolo retto; inizia quindi Ude-Garami tirando leggermente con la mano sx, mentre solleva l'avambraccio dx Uke cerca di resistere inarcando il proprio corpo, poi batte due volte con la mano dx sulla spalla sx di Tori. Tori lascia Uke riportando lungo il suo corpo il braccio sx e poi il dx, ritornando quindi alla posizione vicina in ginocchio.

Ude-Hishigi-Juji-Gatame

Ude-Hishigi-Juji-Gatame

Dalla posizione vicina, Tori si avvicina ad Uke portandosi a contatto del suo corpo, Uke solleva il proprio braccio dx come per prendere il bavero sx di Tori verso l'alto e con il braccio teso. Tori allora afferra con ambedue le mani il polso di Uke, tirando in alto il braccio teso, gli solleva la spalla dx, porta lo stinco dx a contatto dell'ascella dx di Uke e si siede allungandosi a terra mentre con la gamba sx scavalca e blocca il collo di Uke. Quindi, piegando leggermente verso la propria dx, con l'azione del bacino, mentre serra le ginocchia, esegue Ude-Hishigi-Juji-Gatame. Uke cerca di resistere inarcando il corpo, poi batte due volte per arrendersi con la mano sx sulla gamba sx di Tori. Tori lascia la presa, mentre Uke si ricompone, e invertendo i movimenti torna alla posizione vicina in ginocchio.

Ude-Hishigi-Ude-Gatame

Ude-Hishigi-Ude-Gatame

Dalla posizione vicina Tori si avvicina ad Uke portandosi a contatto del suo corpo. Prende con la mano dx il polso dx di Uke, pollice interno, e con la mano sx l'avambraccio dx, pollice esterno, solleva il braccio e lo posa al suo fianco sx, Uke si gira verso dx e con il braccio sx teso va per prendere il bavero dx di Tori. Questi allora posa ambedue le mani sopra il gomito di Uke, chiudendo il polso di lui tra il proprio collo e la propria spalla, quindi Tori facendo pressione con le proprie mani, corpo leggermente raccolto e girato verso sx, esegue Ude-Hishigi-Hude-Gatame. Uke batte subito due volte con la mano dx sul ginocchio sx di Tori per arrendersi. Tori lascia Uke che si ricompone e fa inversamente gli spostamenti del braccio di Uke. Quindi Tori si porta alla posizione vicina e da qui a quella lontana; si alza, gira intorno a Uke e rimane in posizione lontana in ginocchio. Uke si solleva anche lui per trovarsi di faccia a Tori.

Ude-Hishigi-Hiza-Gatame

Ude-Hishigi-Hiza-Gatame

Tori ed Uke si avvicinano e si prendono con presa dx in Ko-Kyoshi, quindi Tori lascia la presa sx e avvolge dall'interno, con ampio movimento circolare, il braccio dx di Uke, afferrando la manica del Judogi. Poi Tori spinge con il piede dx all'inguine di Uke e, coricandosi sul fianco dx, obbliga Uke a piegarsi in avanti; Tori esegue Ude-Hishigi-Hiza-Gatame, premendo col ginocchio sx il gomito di Uke avendo il piede sx molto raccolto verso la coscia. Uke batte due volte con la mano sx a terra per arrendersi e Tori lo lascia. Tori ed Uke si alzano in piedi di fronte, a un passo di distanza, in posizione Shizen-Hontai.

Ashi-Garami

Ashi-Garami

Tori ed Uke si prendono in Migi-Shizen-Tai. Tori tenta un Tomoe-Nage, Uke resiste e tira, Tori sfrutta questo movimento per scivolare tra le gambe di Uke e spingendo col piede dx avvita con la gamba sx la gamba dx di Uke portando il piede sx verso l'addome di Uke. Quindi Tori distende leggermente la gamba sx eseguendo Ashi-Garami. Uke batte due volte con la mano sx a terra per arrendersi. Tori lascia Uke e insieme si rialzano in posizione eretta in ginocchio; spostandosi contemporaneamente indietro si fermano ai posti base in posizione eretta in ginocchio e si ricompongono il judogi.

 

FINE DELLA TERZA SERIE

Tori ed Uke si alzano in piedi e fanno insieme un passo indietro. Come all'inizio di questo Kata, saluto di cerimonia tra di loro e poi, in piedi, al Joseki ed al pubblico.

 
FINE DEL KATAME-NO-KATA