Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

Nage-no-Kata 5° serie

Yoko-Gake

Yoko-Gake

Tori viene a porsi davanti a Uke a distanza di mezzo passo.

1° TEMPO

Dopo un secondo Uke afferra il judogi di Tori e spingendo avanza il piede destro; Tori arretra facendo le prese e a sua volta prende il comando dello squilibrio.

2° TEMPO

Tori effettua il 2° passo in trazione per cui Uke è costretto a seguirlo. Tori esercita con la mano sinistra una trazione verso il basso della manica destra di Uke e con la mano destra una trazione verso l'alto in avanti, del bavero sinistro di Uke.

3° TEMPO

Stesso spostamento e trazione ancora più accentuata.

4° TEMPO

Tori fa perno sul piede destro e applica il piede sinistro contro la caviglia destra di Uke all'esterno, e si lascia cadere al suolo, sul fianco sinistro, perpendicolarmente all'asse del Kata. Caduta di Uke.

5° TEMPO

Uke e Tori si rialzano sul posto e prendono posizione a mezzo passo di distanza. Esecuzione dello Yoko-Gake a sinistra.
Uke e Tori si dispongono a due passi di distanza a destra (punto U) per la proiezione successiva.

Yoko-Guruma

Yoko-Guruma

1° TEMPO

Uke avanza la gamba sinistra portando contemporaneamente le braccia parallele al tatami, braccio destro indietro, pugni chiusi.
Tori si trova in posizione fondamentale (Sizen-Hontai).

2° TEMPO

Uke avanza il piede destro e attacca Tori cercando di colpirlo alla testa. Tori avanza il piede sinistro all'esterno; pone la mano sinistra dietro la schiena di Uke.

3° TEMPO

Tori col piede sinistro posato all'esterno del piede destro di Uke fa scivolare la gamba destra fra le gambe di Uke, e si gira in modo da cadere sul lato sinistro, perpendlcolarmente all'asse del Kata. Uke, squilibrato, subisce la proiezione

4° TEMPO

Caduta di Uke, in prossimità di T perpendicolarmente all'asse del Kata.

5° TEMPO

Uke si rialza e va a porsi davanti a Tori che è rimasto sul posto del lancio.
Tori e Uke si trovano quindi a due passi dl distanza in T per eseguire gli stessi tempi a sinistra.
A seguito della proiezione Uke si rialza in U e Tori va a porsi davanti a lui a distanza di mezzo passo.

Uki-Waza

Uki-Waza

Tori e Uke prendono la stessa posizione di piedi e mani come per Suml-Gaeshi.

1° TEMPO

Uke avanza il piede sinistro. Tori arretra col piede destro e trascina Uke verso il suo lato destro.

2° e 3° TEMPO

Uke avanza il piede destro e cerca di sollevarsi. Tori fa perno sul piede destro, fa scivolare la gamba sinistra poco più che perpendicolarmente all'asse del Kata, all'esterno della gamba destra di Uke, poi si lascia cadere al suolo sul fianco sinistro.

4° TEMPO

Uke libera il braccio destro e cade in avanti. Notare: il secondo, terzo e quarto tempo sono rapidissimi e si effettuano con un solo movimento.

5° TEMPO

Uke e Tori si rialzano nello stesso modo che per Sumi-Gaeshi e si dispongono per eseguire gli stessi tempi a sinistra. Dopo la proiezione Uke cade e si rialza in U, mentre Tori torna al punto T. Tori e Uke sono allora uno di fronte all'altro nei rispettivi posti di partenza.

 

FINE DEL NAGE-NO-KATA
Saluto di cerimonia come all'inizio del Kata.
Saluto al pubblico.