Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

Articolo 3

Uniforme di judo (Judogi)

I combattenti devono indossare il judogi (uniforme di judo) che dovrà rispondere ai seguenti requisiti:

  1. Di fabbricazione solida, in cotone o tessuto similare, in buono stato (senza toppe o strappi).

  2. Bianco o quasi bianco.

  3. Marchi ammessi:
    (I) abbreviazione nazionale olimpica (sul dorso della giacca);
    (II) scudetto nazionale (sul petto, lato sinistro della giacca).
         Grandezza massima: 100 cm2 (10x10);
    (III) marchio di fabbrica (in basso sul lato anteriore della giacca).
         Grandezza massima 25 cm2;
    (IV) marchi sulle spalle (dal collo a fine spalla su ambo i lati della
         giacca). Lunghezza massima 25 cm., larghezza massima 5 cm.;
    (V) il nome del combattente può essere iscritto sulla cintura, sul lato
        anteriore inferiore della giacca e sul lato anteriore superiore dei
        pantaloni e non deve superare i 3x10 cm. Anche il nome o
        l'abbreviazione possono essere scritti al di sopra
        dell'abbreviazione olimpica e non devono superare i 7 cm. di altezza.

  4. La giacca deve essere abbastanza lunga da coprire le cosce e abbastanza ampia da arrivare alle mani quando le braccia sono tese lungo il corpo. La giacca deve essere anche abbastanza larga per permettere la sovrapposizione a livello di cassa toracica per almeno 20 cm. Le maniche della giacca devono essere abbastanza lunghe da arrivare al massimo all'articolazione del polso e al minimo a 5 cm. al di sopra dello stesso. Tra la manica e il braccio ci deve essere uno spazio da 10 a 15 cm; (compresi i bendaggi), per l'intera lunghezza della manica.

  5. I pantaloni devono essere privi di qualsiasi marchio e abbastanza lunghi da coprire le gambe fino al massimo dell'articolazione della caviglia e al minimo a 5 cm. al di sopra della stessa. Tra i pantaloni e la gamba ci deve essere uno spazio da 10 a 15 cm. (compresi i bendaggi), per l'intera lunghezza dei pantaloni.

  6. Una cintura resistente, larga da 4 a 5 cm., il cui colore corrisponda al grado del combattente, deve essere indossata sopra la giacca, all'altezza della vita e annodata con un nodo piatto e abbastanza stretto da impedire che la giacca fuoriesca. Deve essere abbastanza lunga da fare due volte il giro della vita e, annodata, pendere da 20 a 30 cm. da ogni lato del nodo.

  7. Le combattenti devono portare sotto la giacca una maglietta bianca o quasi bianca, a maniche corte, piuttosto resistente e abbastanza lunga da poter essere infilata nei pantaloni.

Appendice

Se il judogi di un combattente non è conforme a questo articolo, l'arbitro deve ordinare al combattente di cambiarlo nel più breve tempo possibile con un judogi regolamentare. Per assicurarsi che le maniche della giacca del combattente siano della lunghezza regolamentare, l'arbitro deve ordinare a quest'ultimo di alzare le braccia e di stenderle in avanti all'altezza delle spalle, e quindi verificare. Inoltre, per assicurarsi che le maniche della giacca abbiano l'ampiezza regolamentare, l'arbitro deve ordinare al combattente di alzare le braccia in avanti e piegarle verso l'alto ad angolo retto con i gomiti.

Judogi