Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

Articolo 6

Posizione e funzione dell'arbitro

L'arbitro deve rimanere generalmente all'interno dell'area di competizione. Egli deve dirigere il combattimento e amministrare il giudizio. Inoltre, deve assicurarsi che le sue decisioni vengano registrate in modo corretto.

Appendice

Quando l'arbitro annuncia una valutazione, deve, senza perdere di vista i combattenti e mantenendo il suo gesto, trovarsi nella posizione che gli permetta di osservare se il giudice, che si trova nella posizione che gli permette di assisterlo meglio, indica una valutazione diversa. Nel caso in cui i due combattenti si trovano in ne-waza e sono rivolti verso l'esterno, l'arbitro puņ spostarsi sulla zona di sicurezza per osservare lo svolgimento dell'azione. Prima di arbitrare un combattimento, gli arbitri e i giudici devono familiarizzare con il suono della campana o altro mezzo utilizzato per indicare il termine del combattimento nella loro area di competizione. Nell'assumere il controllo di un'area di competizione, l'arbitro e i giudici devono assicurarsi che questa superficie sia pulita e in buone condizioni, che non vi siano spazi tra i tappeti, che le sedie e le bandierine dei giudici siano a posto, e che i combattenti rispondano ai requisiti degli articoli 3 e 4 del regolamento per le competizioni. Gli arbitri devono assicurarsi che non vi siano spettatori, sostenitori o fotografi che possano disturbare o ferire i combattenti.