Judo Club Libertas Dairago Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali CONI 
Judo Club Libertas Dairago

Articolo 28

Assenza o abbandono

La decisione di fusen-gachi (vittoria per assenza) deve essere attribuita a quei combattenti il cui avversario non si presenta per il combattimento. Prima di assegnare fusen-gachi, l'arbitro deve assicurarsi di aver ricevuto l'autorizzazione da parte della commissione per l'arbitraggio. La decisione di kiken-gachi (vittoria per abbandono) deve essere attribuita a quei combattenti il cui avversario si ritira dalla competizione per qualsiasi motivo, durante il combattimento. Qualsiasi combattente che non osservi quanto stabilito dagli articoli 3 e 4 perderà il diritto al combattimento ed il suo avversario sarà dichiarato vincitore del combattimento per kiken-gachi, secondo la regola della «maggioranza dei tre».

Appendice

Lenti a contatto morbide/fasciature. Se un combattente, durante il combattimento, dovesse perdere una lente a contatto e non riuscisse a recuperarla immediatamente, egli dovrà informare l'arbitro che non gli è possibile continuare il combattimento senza la lente e l'arbitro, dopo aver consultato i giudici, dovrà assegnare la vittoria all'avversario per kiken-gachi.
Fusen-gachi. Un combattente che non si trova al suo posto di inizio del combattimento dopo essere stato chiamato per tre volte, con intervalli di un minuto, sarà dichiarato perdente per assenza.